Vai al contenuto

Guglielmo Marconi

25 aprile 1874 – Nasce Guglielmo Marconi -Italiano, geniale, da il via alla rivoluzione nelle telecomunicazioni. “Ci sono stati tre grandiosi momenti nella mia vita di inventore.

Il primo, quando i segnali radio da me inviati fecero suonare un campanello dall’altro lato della stanza in cui stavo svolgendo i miei esperimenti; il secondo, quando i segnali trasmessi dalla mia stazione di Poldhu, in Cornovaglia, furono captati dal ricevitore che ascoltavo a S. Giovanni di Terranova, dall’altra parte dell’Oceano Atlantico a una distanza di circa 3000 km; il terzo è ora, ogni qualvolta posso serenamente immaginare le possibilità future e sentire che l’attività e gli sforzi di tutta la mia vita hanno fornito basi solide su cui si potrà continuare a costruire.”
[Guglielmo Marconi – Dicembre 1935]

Personaggio: Marconi, Guglielmo

Stazioni Marconiane della Sezione A.R.I. Rapallo

In casi particolari (eventi, contest, rievocazioni, diplomi, ecc.)  la Sezioni A.R.I. di Rapallo attiva delle stazioni radio “speciali” che per la loro unicità, oltre che essere molto ambite per i collegamenti da parte di radioamatori di tutto il mondo, ricordano l’attività di Guglielmo Marconi nel nostro territorio .

Visto che questa attività non avviene solo a Rapallo ma a livello internazionale,  la nostra Sezione ha deciso di aderire al Coordinamento delle Stazioni Radio Marconiane che nasce ad inizio 2014 da un’idea di Roberto ISØJMA, durante i preparativi dell’International Marconi Day, giornata nella quale i Radioamatori di tutto il mondo collegano le stazioni speciali “On Air” dai siti luogo di esperimenti, nel sabato più vicino alla data del suo compleanno, Guglielmo Marconi nacque a Bologna il 25 Aprile 1874.

Le attivazioni delle Stazioni Marconiane sono di vitale importanza per l’attività sezionale, per l’aggregazione sociale, per il nostro sodalizio, ma, in particolare, servono per commemorare e non far dimenticare il valore storico dei vari luoghi e siti della “memoria” dislocati in tutto il nostro territorio nazionale, nei quali Guglielmo Marconi ha vissuto, effettuato prove, esperimenti, … per ricordare, quindi, i suoi passi, il suo tragitto e percorso, quanto di importante da lui fatto ed inventato. Noi, come ben sappiamo, abbiamo raccolto ed ereditato i frutti del suo operato.

Rapallo

S. Margherita Ligure